Novità: Funivia di Tires

A solo 100 metri dalla nostra casa!


Alla scoperta dell’altopiano del Catinaccio senz’auto, in cabinovia cabrio. L’unica, in Alto Adige.

Il 15 gennaio 2022 segnerà un momento importante quando, su un tracciato di 3,8 km, entrerà in funzione la nuova cabinovia a 60 posti che collega la Val di Tires con il Catinaccio. Dalla località di San Cipriano porterà, in soli 7 minuti, alla Malga Frommer nell’area sciistica Carezza Dolomites e all’area escursionistica del Catinaccio. Superando un dislivello di 644 metri, la nuova cabinovia König Laurin, ad agganciamento automatico, conduce alla stazione a monte “invisibile” nei pressi del Rifugio Fronza alle Coronelle nel regno incantato di Re Laurino.

Ispirato dall’idea che il troppo stroppi e che il niente sia ancora la soluzione migliore, è stato realizzato il progetto mosso dall’idea di inserire armoniosamente e con delicatezza le stazioni funiviarie nell’incantevole paesaggio del Catinaccio. Stazioni che letteralmente svaniscono sotto ai prati, lasciando visibili solo i punti di ingresso e uscita.

Il funzionamento della seggiovia Tschein anche nel periodo estivo apre invece nuove possibilità di escursione ai piedi del Catinaccio: gli impianti di risalita consentono ad esempio di rinunciare all’automobile e raggiungere, con una breve camminata, le sponde del Lago di Carezza e fare comodamente ritorno a valle. Anche il collegamento con la rete di sentieri che si snoda in direzione di Tires, in particolare verso la Malga Costa - Haniger trae vantaggio dall’apertura dei nuovi impianti funiviari.

Proposte escursionistiche

In cammino nel Parco Naturale Sciliar-Catinaccio, l’area escursionistica nel cuore delle Dolomiti altoatesine

Percorso ad anello passando per il Monte Cavone:
Punto di partenza è la nostra casa a San Cipriano, dalla quale ci si incammina tra prati e boschi fino alla Malga Ciamin. Da qui si attraversa il ponte e si prosegue fino alla rotatoria e poi in direzione Rifugio Cavone. Dopo circa un’ora scarsa di cammino si giunge al Wuhnleger, un grande prato con un piccolo laghetto, nelle cui acque si specchiano il Catinaccio con le torri del Vajolet (famoso motivo fotografico). Il sentiero prosegue in salita fino al Rifugio Cavone e alla cima del Monte Balzo. La discesa dalla vetta avviene rientrando al rifugio e al Wuhnleger. Da qui si volta a destra in direzione San Sebastiano fino alla cappella. Si prosegue poi in direzione San Cipriano fino ad immettersi nella strada asfaltata, che va percorsa per ca. 500 m (sempre in direzione San Cipriano, passando davanti all’Hotel Pattissenhof). Al bivio si imbocca la strada asfaltata che sale sulla sinistra. Dopo ca. 400 m questa termina e le succede il sentiero che attraversa la località “Proa”, dalla quale già si intravede la nostra casa. Seguire ancora il sentiero fino alla Malga Ciamin e poi verso l’abitazione.

Tempo di percorrenza: ca. 4:30 h
Lunghezza: ca. 14 km
Dislivello in salita: 860 m
Dislivello in discesa: 860 m


Malga Costa:
Punto di partenza è naturalmente la nostra casa a San Cipriano. Da qui si segue il sentiero in direzione del Passo Nigra e una volta giuntici, si attraversa la strada e ci si incammina sulla strada forestale in direzione Malga Costa/Hanigerschwaige, raggiungibile dopo una piacevole camminata tra boschi e prati. Il rientro avviene percorrendo la strada forestale fino al torrente e una volta attraversatolo, seguendo le indicazioni per Plafötsch. Superata Maga Plafötsch si scende in direzione San Cipriano.

Tempo di percorrenza: ca. 4:30 h
Lunghezza: 15 km
Dislivello in salita: 890 m
Dislivello in discesa: 890 m


Percorso circolare Val Ciamin:
Punto di partenza è la nostra casa a San Cipriano, da dove ci si incammina in direzione Malga Ciamin e di seguito lungo l’omonima valle fino al Rifugio Alpe di Tires. Da qui si prosegue in direzione Passo Molignon fino al Rifugio Bergamo. La discesa avviene nuovamente lungo la Val Ciamin fino a San Cipriano.

Tempo di percorrenza: ca. 5:00 h
Lunghezza: 22 km
Dislivello in salita: 1500 m
Dislivello in discesa: 1500 m


Sullo Sciliar:
Punto di partenza è la nostra casa a San Cipriano. L’escursione inizia addentrandosi in Val Ciamin fino al Rifugio Alpe di Tires. Da qui si prosegue in direzione Rifugio Bolzano, dal quale poi in breve tempo si può raggiungere il punto più alto dello Sciliar, il Monte Pez. Il rientro a San Cipriano avviene lungo il sentiero dell’Orsara fino a raggiungere la Malga Ciamin e successivamente la nostra abitazione.

Tempo di percorrenza: ca. 8:00 h
Lunghezza: 25 km
Dislivello in salita: 1700 m
Dislivello in discesa: 1700 m

La nostra rustica cantina

Una dritta per qualche ora tranquilla in atmosfera rusticale

360

Indirizzo

Nostro indirizzo

Appartamento Dillnguetl
Via S. Cipriano 30
39050 Tires (BZ)
Alto Adige - Italia
Tel.: +39 0471 640051
Fax: +39 0471 640654
info@dillnguetl.com
www.dillnguetl.com

Meteo

Lun

Mar

max: 24°
min: 15°

max: 21°
min: 3°

dettagli...

Offerte

Le migliori offerte last minute per la vostra vacanza a Tires
Giornate d’autunno

Offerta valida dal 20 settembre al 15 ottobre 2022

Godetevi 7 giorni di rigeneranti vacanze in Val di Tires nel nostro appartamento Tschafon/Cavone per 4 persone, al prezzo speciale di 595,00 €.

Risveglio di primavera

Offerta valida dal 01. Aprile al 10 giugno 2022.

Regalatevi 7 giorni di rigeneranti vacanze in Val di Tires nel nostro appartamento Cavone per 2-4 persone, al prezzo speciale di 550,00 €.

Sommerträume